martedì 19 maggio 2015

Cosí parló Philip Kotler

Venerdi ho avuto la grande fortuna di assistere ad una vera e propria lezione sul Marketing 3.0 del Maestro Philp Kotler grazie al quale oggi faccio il lavoro che amo.
Di seguio vi riporto i passaggi secondo me piú significativi.
Buona lettura
Michele

"KOTLER:

Dobbiamo passare da un marketing tradizionale verso quello digitale. Questo vuol dire elimimare la Tv ma integrarlo.

C'é una nuova iper competitivitá. Se fai un prodotto te lo copiano sicuro. Un prodotto resta unico per sempre meno tempo. Bisogna costruire storie dietro ai prodotti perché quelle si copiamo meno facilmente.

I consumatori possono cambiare le loro scelte e sempre piú si informeranno se un'azienda é buona al di la dei prodotti (responsabilità sociale). Sono sempre piú competenti, possono sapere tutto di voi.

Fatti queste domande:

sei bravo a trovare nuove opportunitá?
Utilizzi ricerche di mercato e dati analitici sul mercato?
Avete innovato qualcosa?
Pensate che il brand sia capito e percepito bene?
La forza commerciale é gestita bene, in modo efficiente?
State gestendo i canali di distribuzione in modo efficace?
La vostra strategia marketing funziona?
Siete organizzati bene tra le diverse funzioni?
Avete un buon piano di responsabilità sociale?

Ci sono opportunità in mercati maturi? Si . Strabucks ha cambiato il modello, Zara ha cambiato il modello...

Stiamo attenti alla sharing economy. Perché ognuno di noi deve avere un tagliaerba quando puó prenderlo dal vicino...

Il marketing serve per organizzare al meglio le vendite.La forza vendita non puó essere efficaci se non hanno informazioni sui clienti e ci vuole qualcuno che gli orienti.

Se non avete fan ma avete solo persone che comprano i vostri prodotti allora non andrete molto avanti.

Il marketing crea consapevolezza nei consumatori. Se conoscono il nostro brand possiamo creare preferenza per noi, guidare le loro scelte.

Focus del marketing :
2010-2015 value and values oreintation
2015-2020 co-creation and crowdsourcing (fidelizzare i clienti, creare una comunità)
2020-2030 corporale social responsability

Cosa determina la qualitá marketing in azienda? Il Ceo! In base a quanto crede nel marketing e lo ascolta. Questi sono quattro tipi diversi di CEO:
1P Ceo (associa il marketing alla mera promozione/pubblicità)
4P Ceo (valuta tutti gli aspetti del marketing mix)
STP ceo (si chiede davvero chi sono i segmenti di target)
ME CEO (marketing is everything)
Tutte le più grandi aziende al mondo sono guidate da ME CEO. "

mercoledì 25 marzo 2015

10 COSE CHE HO IMPARATO SUL CONTENT MARKETING

Oggi voglio raccontarvi in modo breve ma efficace (spero) 10 cose che ho capito su come impostare una strategia efficace di content marketing. 

1) Individuare il target e se necessario scomporlo in nicchie
2) Selezionare gli argomenti di interesse di ogni singola nicchia di target
3) Capire quale linguaggio utilizzano sui social (#hahstag) e nei motori di ricerca (keywords)
4) Calcolare bene le distanze tra ciò che tu vuoi (devi) comunicare e ciò che interessa al target
5) Analizzare come il tuo target conversa rispetto ai temi selezionati indipendentemente dalle relazioni instaurate con il tuo brand o i competitors
6) Chiedersi sempre se i contenuti creati sono realmente diversi da quelli già a disposizione degli utenti-target
7) Monitorare i tempi e le modalità di reazione del target con  i contenuti proposti 
8) Organizzare i contenuti in un piano editoriale
9) Prestare attenzione ai "format" con cui vengono diffusi i contenuti
10) Fare in modo che ogni canale abbia una propria strategia di content marketing perfettamente integrata ed ordinata con gli altri mezzi a disposizione

Michele